Memorie

 

La venticinquesima edizione rende omaggio alla storia della città di velluto, alle persone e ai luoghi. Tra i numerosi appuntamenti in programma si propongono la partecipazione degli artisti più rappresentativi e la rivisitazione di eventi significativi presentati ad Ala dal 1998 ad oggi. 

 

Quest’anno ricorre anche il duecentocinquantesimo anniversario dalla seconda visita del giovane Mozart ad Ala, un’occasione per ricordare l’importante incontro con la città.

 

A Città di Velluto gli spettacoli di teatro e danza, le visite ai palazzi, i concerti, le mostre d’arte e i laboratori per bambini contribuiscono a far vivere l’affascinante esperienza di immergersi in un fantastico barocco, degustando i tipici prodotti enogastronomici del territorio tra cortili del centro storico.

Apertura ad ingresso libero dalle ore 17
Domenica dalle ore 10

Erinnerungen


Die fünfundzwanzigste Veranstaltung “Ala, die Stadt aus Samt und Seide” ist eine Eherbietung an die Geschichte, an die Menschen und Orten der Samstadt.

Unter den zahlreichen Ereignisse, die auf dem Programm stehen, haben wir dieses Jahr einige der repräsentativsten Künstler und eine Wiederholung bedeutender Veranstaltungen, die in Ala seit 1998 bis heute präsentiert wurden.

Dieses Jahr ist es auch den zweihundertundfünfzigsten Jahrestag des zweiten Besuchs junges Mozart in Ala und das ist eine Chance, diese wichtige Ereignis zu erinnern.

Durch Schauspiele, Konzerte, Führungen durch die Palästen, Kunstvorstellungen, Labor für Kinder und die Geschmackprobe von typischen Speisen und Weinen kann man während die Veranstaltung in einem fabelhaften 18. Jahrhundert eintauchen.

 

Freier Eintritt ab 17:00 Uhr
Sonntag ab 10:00 Uhr

Il programma

Spettacoli, mostre e laboratori ad ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti.


Su prenotazione la Visita al Museo del pianoforte antico:
T. 0464 674068
info@cittadivelluto.it

Venerdì 8 luglio
VEN 8 – dalle 17.30

Cortile di palazzo Angelini

via Vellutai 3

Serenate

Omaggi in musica

Intrattenimenti musicali con giovani musicisti. Arya Harps
Musica con l’arpa
VEN 8 – ore 18

Palazzo De’Pizzini

via Santa Caterina 2

Inaugurazione delle mostre

VEN 8 – dalle ore 17.30

Via Battisti 12

La lunga storia del filo di seta

Mostra temporanea e laboratori didattici proposti dal MUSE per fare conoscere al pubblico tutti i processi che portano alla produzione della seta, dall’allevamento del Bombyx mori alla lavorazione del prezioso filato (trattura, torcitura e tessitura).
Si cercherà inoltre di mostrare come ai giorni nostri i campi d’applicazione della fibra di seta spaziano ben oltre la produzione di tessuto.
All’interno della sala si potranno osservare bachi da seta vivi.

MUSE Museo delle Scienze di Trento

VEN 8 – ore 18.30

Cortile di palazzo De’ Pizzini Di Lenna

via Santa Caterina 1

Racconto di velluto

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO EVENTO REALIZZATO DAL 2001

Attraverso il racconto di un ragazzino, seguiremo le avventure romanzesche che porteranno Ala dal mondo contadino allo sviluppo dell’industria di velluti e che la faranno diventare un centro ricco e importante. La storia di una trama imprevedibile ordita giorno e notte su più di 1.000 telai.

Testo di Giorgio Putzolu

Con Roberto Petruzzelli

Andrea Bazzoni, mandolino e Erica Scapin, violoncello

Regia di Paolo Valerio

VEN 8 – ore 21

Piazza San Giovanni

Miracolato

Primo attesissimo tour nazionale del comico emergente Max Angioni, reduce dai successi di Italia’s Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol2. 
La verve tipica della Stand-up Comedy accompagna, con ritmo serrato, i diversi quadri del racconto, in cui Max Angioni torna a stupire con il tema dei miracoli, con cui è diventato celebre.

Testi di Max Angioni e Alessio Tagliento

Regia di Ester Montalto

Produzione Vera Srl

VEN 8 – ore 22

Cortile di palazzo Malfatti Scherer, via Nuova 37

Disco velluto

Si aprono le danze per dame e gentiluomini. Al Piano Console DJ Elia con pezzi d’epoca e non… ma attenzione, l’epoca è a discrezione del disc jockey!

In collaborazione con Radio Ala

VEN 8 – ore 22.30

Cortile di palazzo Taddei, via Sartori 1

Meglio tarde che mai – Oldies goldies

Uno spassoso gioco clownesco con pochissime parole e sonorità inedite alternate ad arie classiche. Esecuzioni impeccabili che fanno da sottofondo ad animazioni di figura, gags virtuose e surreali, trucchi di magia. Un concerto comico, insomma, capace di incantare e divertire un pubblico di ogni età. Spettacolo vincitore del “Gran Premio dello Spirito 2015”.

Compagnia Le Tarde

Spettacolo vincitore del “Gran Premio dello Spirito 2015”

Scritto da Rita Pelusio, Franca Pampaloni, Luz Pierotto


Con Franca Pampaloni e Nicanor Cancellieri


Regia di Rita Pelusio

Sabato 9 luglio
SAB 9 – dalle ore 17.30

Itinerante in centro storico

Life.
Quando l’arte prende vita

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO
COMPAGNIA OSPITE NEL 1998

È un museo che non è un museo, una mostra che suona, un gruppo di spettatori che diventa mostra, un’esposizione che danza, un patrimonio culturale vivo.

È un contenitore, una cornice vuota che si può riempire di immagini tridimensionali con il coinvolgimento di artisti e spettatori.

Compagnia Pantakin

Performance ideata da Emanuele Pasqualini e Carla Marazzato

SAB 9 – dalle ore 17.30

Itinerante in centro storico

LeCyclofà, il salotto viaggiante

Madame Silhouette e Monsieur Penombre a bordo del Cyclosofà vi porteranno indietro nel tempo e con la loro performance viaggiante incontreranno il pubblico in brevi tappe alternando ritratti in silhouette, musica sognante e foto d’epoca.

Crilla Silhouette

SAB 9 – dalle ore 17.30

Via Battisti 12

La lunga storia del filo di seta

Mostra temporanea e laboratori didattici proposti dal MUSE per fare conoscere al pubblico tutti i processi che portano alla produzione della seta, dall’allevamento del Bombyx mori alla lavorazione del prezioso filato (trattura, torcitura e tessitura).
Si cercherà inoltre di mostrare come ai giorni nostri i campi d’applicazione della fibra di seta spaziano ben oltre la produzione di tessuto.
All’interno della sala si potranno osservare bachi da seta vivi.

MUSE Museo delle Scienze di Trento

SAB 9 – dalle ore 17.30

Serenate

Parco Perlè

Scuola Musicale dei Quattro Vicariati OperaPrima

Cortile Palazzo Angelini, via Vellutai 3

Arya Harps, Musica con l’arpa

Cortile Palazzo De’Pizzini Di Lenna, via Santa Caterina 1

Duo Disincanto. Andrea Bazzoni, mandolino e Erica Scapin, violoncello
SAB 9 – ore 18 – 19 – 20

Partenza da Palazzo Malfatti Azzolini, Piazza San Giovanni

Microdanze / urban setting

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO
COMPAGNIA OSPITE NEL 2009

Esposizione danzata di otto piccole creazioni per spazi non teatrali. Un esperimento che vuole esplorare le potenzialità della danza come arte pubblica, innestata in un paesaggio urbano.

Fondazione nazionale della danza / Aterballetto

Ideazione di Gigi Cristoforetti

In collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara

VEN 8 – ore 18.30

Cortile di palazzo De’ Pizzini Di Lenna

via Santa Caterina 1

Racconto di velluto

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO EVENTO REALIZZATO DAL 2001

Attraverso il racconto di un ragazzino, seguiremo le avventure romanzesche che porteranno Ala dal mondo contadino allo sviluppo dell’industria di velluti e che la faranno diventare un centro ricco e importante. La storia di una trama imprevedibile ordita giorno e notte su più di 1.000 telai.

Testo di Giorgio Putzolu

Con Roberto Petruzzelli

Andrea Bazzoni, mandolino e Erica Scapin, violoncello

Regia di Paolo Valerio

DOM 10 – dalle 17.30

Via Battisti 1

La lunga storia del filo di seta

del filo di seta Mostra temporanea e laboratori didattici proposti dal MUSE per fare conoscere al pubblico tutti i processi che portano alla produzione della seta, dall’allevamento del Bombyx mori alla lavorazione del prezioso filato (trattura, torcitura e tessitura). Si cercherà inoltre di mostrare come ai giorni nostri i campi d’applicazione della fibra di seta spaziano ben oltre la produzione di tessuto. All’interno della sala si potranno osservare bachi da seta vivi.

MUSE Museo delle Scienze di Trento

SAB 9 – ore 20.30

Cortile di palazzo Taddei

Via Sartori 1

Il giovane Mozart

Antonio Alessandri
e I Virtuosi Italiani

250° Mozart ad Ala 1772-2002

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO ORCHESTRA OSPITE NEL 2001

In occasione del duecentocinquantesimo anniversario della seconda visita del giovane Mozart ad Ala, si presenta un concerto per pianoforte e orchestra con un autentico enfant prodige di sedici anni e I Virtuosi Italiani, a pochi passi dal luogo in cui Mozart suonò. Musiche di W.A. Mozart.

Concerto a pagamento fino ad esaurimento dei posti

Intero € 10

Ridotto € 5 (over 65 – under 30)

SAB 9 – ore 21.30

Piazza San Giovanni

Venezia millenaria.
1600 anni in 1600 secondi

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO
COMPAGNIA OSPITE NEL 1998

Ma come si fa a raccontare i 1600 anni in poco tempo? Narrazione avvincente delle storie di Venezia, ventisei storie il cui ordine viene scelto dal pubblico, come l’elezione dei dogi.

Compagnia Pantakin

Con Meredith Airò Farulla, Matteo Campagnol, Rossana Mantese, Emanuele Pasqualini, Irene Silvestri

Regia di Michele Modesto Casarin

Domenica 10 luglio

I BAMBINI INCONTRANO

CITTÀ DI VELLUTO


DOM 10 – dalle 10 alle 12

Parco della Biblioteca comunale, via Roma 40

Libri e giochi nel parco della Biblioteca

Letture a bassa voce e giocose attività dedicate ai più piccoli

Punto informativo sui programmi “Nati per Leggere” e “Nati per la Musica”, che promuovono la lettura e la pratica musicale in famiglia fin dalla gravidanza.

Per bambini dai 2 ai 6 anni



DOM 10 – dalle 10 alle 12

Piazza San Giovanni

Giochi a corte

Giochi di cortile d’altri tempi, individuali e a squadre, per tutta la famiglia.

Compagnia della Stella



DOM 10 – dalle 10

Palazzo Taddei, via Sartori 1

B come Baco

Costruiamo Bruno il Bruco

Il protagonista della nostra storia è il baco da seta: la sua vita avventurosa, il cibo di cui si nutre, la fuga dai predatori, l’imbozzamento e la metamorfosi. Al viaggio del bruco s’intersecano la storia della seta e le tappe della filiera: filatoi, tintorie e negozi. E così come il bruco si trasforma in variopinta farfalla, il filo setoso viene trasformato in prezioso tessuto. Il racconto sarà realizzato utilizzando il linguaggio del teatro di figura, in particolare i pupazzi da tavolo, per l’impatto fortemente visivo e le caratteristiche ludiche affini al gioco simbolico dei bambini. Dopo la visione dello spettacolo, ogni bambino/a potrà costruire con la stoffa il proprio bruco. Sarà possibile costruire anche una farfalla con carta colorata e decorazioni.

A cura di Michela Cannoletta

Compagnia della Stella

Durata: 1,5 ore

Dai 4 ai 10 anni

Max 20 partecipanti

DOM 10 – ore 11.30 – 18 – 19.30

Salone di palazzo Malfatti Scherer

Primo piano

Via Nuova 37

La conversione
di un cavallo

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO
COMPAGNIA OSPITE NEL 2001

Ventitré tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio. Un omaggio al grande artista del barocco italiano

Ludovica RambelliTeatro – Le tableaux

Regia di Ludovica Rambelli

I BAMBINI INCONTRANO

CITTÀ DI VELLUTO

DOM 10 – dalle 16

Palazzo Taddei, via Sartori 1

Bombix e il filo di seta

Laboratorio

Il laboratorio sarà incentrato sulla costruzione di un biglietto pop up che ripercorra la nascita, crescita e sviluppo di un piccolo baco da seta. I partecipanti saranno dotati di tutti i materiali per la costruzione e la colorazione del biglietto.

Durata: 2 ore

Per tutta la famiglia

Max 20 partecipanti

DOM 10 – dalle ore 17.30

Itinerante in centro Storico

De Gattis e De Volpis

I famosi personaggi di Pinocchio incontrano il pubblico con curiose proposte.

Compagnia Acqualta Teatro

DOM 10 – dalle ore 17.30

Via Battisti 12

La lunga storia del filo di seta

Mostra temporanea e laboratori didattici proposti dal MUSE per fare conoscere al pubblico tutti i processi che portano alla produzione della seta, dall’allevamento del Bombyx mori alla lavorazione del prezioso filato (trattura, torcitura e tessitura). Si cercherà inoltre di mostrare come ai giorni nostri i campi d’applicazione della fibra di seta spaziano ben oltre la produzione di tessuto. All’interno della sala si potranno osservare bachi da seta vivi.

MUSE Museo delle Scienze di Trento

VEN 8 – dalle 17.30

Cortile di palazzo Angelini

via Vellutai 3

Serenate

Omaggi in musica

Intrattenimenti musicali con giovani musicisti. Arya Harps
Musica con l’arpa
DOM 10 – ore 17.30

Itinerante in centro Storico

Life.
Quando l’arte prende vita

MEMORIE DI CITTÀ DI VELLUTO
EVENTO REALIZZATO NEL 1998

È un museo che non è un museo, una mostra che suona, un gruppo di spettatori che diventa mostra, un’esposizione che danza, un patrimonio culturale vivo. È un contenitore, una cornice vuota che si può riempire di immagini tridimensionali con il coinvolgimento di artisti e spettatori.

Compagnia Pantakin

Performance ideata da Emanuele Pasqualini e Carla Marazzato

DOM 10 – dalle 17.30

Via Battisti 1

La lunga storia del filo di seta

del filo di seta Mostra temporanea e laboratori didattici proposti dal MUSE per fare conoscere al pubblico tutti i processi che portano alla produzione della seta, dall’allevamento del Bombyx mori alla lavorazione del prezioso filato (trattura, torcitura e tessitura). Si cercherà inoltre di mostrare come ai giorni nostri i campi d’applicazione della fibra di seta spaziano ben oltre la produzione di tessuto. All’interno della sala si potranno osservare bachi da seta vivi.

MUSE Museo delle Scienze di Trento

DOM 10 – ore 21.30

Piazza San Giovanni

Lectio magistralis

Con il Prof. Vittorio Sgarbi. L’arte in Italia dal Rinascimento all’epoca di Mozart e le principali influenze culturali in Trentino e ad Ala.

I BAMBINI INCONTRANO CITTÀ DI VELLUTO

VEN 8 – SAB 9 – DOM 10
Dalle ore 17 alle 19.30
Cortile di palazzo Gresti Filippi, via Carrera 4

Inventa la tua storia

Ricordando il gioco sensoriale ideato per l’edizione 2004, si propone un percorso di memoria, percezione e racconto. Ogni bambino diventa creatore e protagonista della propria storia.

Gruppo Pedagogico Peter Pan Ala-Avio



VEN 8 e SAB 9 – dalle 18 alle 21.30
DOM 10 – dalle ore 17.30 alle 21
Piazza Bonacquisto

Giochi in corte

Giochi di cortile d’altri tempi, individuali e a squadre, per tutta la famiglia.

Compagnia della Stella



VEN 8 – SAB 9 – DOM 10 – dalle 17 alle 19.30
Cortile di palazzo Ex Ginnasio, via Roma 27

Costruiamo una cornice

Realizziamo insieme una cornice in cui inserire una fotografia, la fonte iconografica per eccellenza, che richiami il concetto di memoria, tema dell’edizione, per poi inserire una foto.

Proloco di Ala

Leccornie per tutti i gusti

Popcorn, gelato, zucchero filato, acqua e caffè.

Proloco di Ala

Info

Servizio Attività Culturali,
Sport e Turismo
del Comune di Ala

Piazza San Giovanni, 1 38061 – ALA (TN)
Tel. 0464 674068

Provincia autonoma di Trento, Regione autonoma Trentino – Alto Adige • MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto • Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina e Monte Baldo • Associazione per il Coordinamento Teatrale Trentino • Centro Servizi Culturali Santa Chiara, BIM dell’Adige • Comunità della Vallagarina • Parco Naturale Locale Monte Baldo

Copyright 2022 Ala – Città di Velluto. Tutti i diritti riservati.

Privacy policy